Torna a Milano ‘Fa’ la cosa giusta!’

fa%20la%20cosa%20giusta%20milano_0.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Dieci anni di consumo critico e di stili di vita sostenibili: abiti, accessori e oggetti di design realizzati con materiali ecologici e di recupero, workshop per creare da sé vestiti, gioielli, scarpe e stivali utilizzando tecniche innovative o riscoprendo antichi saperi. Questo è ‘Fa’ la cosa giusta!’ che festeggerà i dieci anni di vita dal 15 al 17 marzo a Milano, nei padiglioni di fieramilanocity proponendo centinaia di prodotti innovativi, servizi e attività per rendere la nostra vita quotidiana più giusta e sostenibile per l’uomo, per l’ambiente e per le nostre tasche.

L’appuntamento è organizzato da Terre di mezzo Eventi e Insieme nelle Terre di mezzo onlus. L’edizione 2012 ha visto la partecipazione di oltre 67mila visitatori, 700 espositori e 2000 studenti appartenenti a 100 scuole di ogni ordine e grado.

Tra le realtà più innovative di quest’anno troviamo Made in Mage: una factory per giovani stilisti e designer che propongono soluzioni e idee sostenibili legate ai temi della moda e del design con il riutilizzo come denominatore unico. Tappi di birra che diventano orecchini e rotoli dello scotch trasformati in bangle, nelle proposte di Rosacicca o ancora le creazioni di UseDesign: caffettiere che diventano inconsuete mokabat-jour o gli iron-clock, che fanno rivivere vecchi ferri da stiro come orologi da parete, parti di aspirapolvere trasformate in vasi portafiori, perfino un portascopino reinventato… come porta bottiglie da tavola.

Il calendario di attività nei tre giorni di fiera proporrà moltissimi laboratori creativi per imparare le tecniche base per realizzare accessori e capi di abbigliamento. Sarà possibile imparare a trasformare abiti che non utilizziamo più in capi completamente reinventati, grazie al laboratorio Taglio e cucito, l’arte del riciclo, oppure realizzare un bracciale o una collana partendo da scarti di tessuto con il workshop La Scartoria, a cura di Nicoletta Fasani. Anche chi non sa neppure tenere in mano ago e filo potrà imparare le tecniche base per realizzare semplici lavori di cucito, sotto la guida del Laboratorio Procaccini 14.

 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ