Torino, nuovi modelli per battere la crisi

sala%20consiglieri%20torino.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

A Torino, il prossimo 25 settembre, si svolgerà una giornata di studio sugli strumenti finanziari per l’economia reale e l’ambiente sociale. Per fronteggiare attivamente l’attuale situazione di crisi, accanto ad indispensabili progetti macro-economici e di rilancio di uno sviluppo eco-compatibile, divengono sempre più strategici, specie in ambito locale, interventi di sostegno allo spirito d’intrapresa e all’auto-impiego capaci di cogliere, favorire e accompagnare le risorse e le potenzialità che gli individui, singoli o associati, possono e desiderano esprimere.

Sotto il profilo sociale l’impoverimento generalizzato degli individui e della società tutta – esito dell’insufficienza di reddito per far fronte alle esigenze primarie e della progressiva perdita di competenze, relazioni e legami sociali – rappresenta una sfida per le istituzioni, pubbliche e private, che intendano rinnovare il forte impegno nel promuovere progetti di comunità, responsabilità sociale di impresa e partecipazione attiva dei cittadini.

In tale contesto, la Provincia di Torino ha colto positivamente la sollecitazione di ‘AIAB in Piemonte’ e di ‘Movimento Consumatori Torino’ per sviluppare un’iniziativa pubblica di sensibilizzazione rivolta ad una pluralità di soggetti che, nell’interesse collettivo, possano cooperare per l’innovazione e l’integrazione delle politiche e degli interventi sociali.

La giornata di studio che si terrà presso la Sala Consiglieri ha l’obiettivo di riflettere sulle opportunità offerte da strumenti finanziari innovativi – la finanza etica, il microcredito, il social lending – a pratiche, esperienze e progetti che fanno economia, occupazione e inclusione basandosi sulle capacità degli individui e delle comunità locali, l’imprenditorialità, l’aggregazione e la responsabilità etico sociale dei cittadini e delle organizzazioni.

(fonte: Bioagricoltura Notizie)

 

Seguici sui social







Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ