Svizzera, crescono del 15% le aziende bio

Mucche da latte bio

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Se da un lato il numero di aziende agricole è in costante diminuzione, nel 2020 sono aumentate le realtà che hanno abbracciato la coltura biologica, raggiungendo il 15% del totale. È quanto emerge dai dati pubblicati nei giorni scorsi dall’Ufficio federale di statistica elvetico (UST).

In Svizzera l’anno scorso le aziende agricole sono diminuite dell’1,3% su base annua, arrivando a 49.393 unità. Nel giro di 30 anni la superficie media è quasi raddoppiata, raggiungendo i 21,15 ettari. Sempre nel 2020 il numero di aziende bio è cresciuto del 3,8% a 7.561.

I terreni sono stati utilizzati soprattutto per prati e pascoli (604’600, 58% del totale). Per quel che riguarda le superfici coltivate, la vigna occupava 13.400 e i frutteti 700 ettari. La coltura di mais è progredita del 10%, raggiungendo i 17.700 ha. Stabili le situazioni inerenti le coltivazioni di patate e barbabietole da zucchero. La superficie biologica è raddoppiata nel giro di 20 anni, ed è arrivata a un totale di 177.300 ha.

Grazie ad un incremento del 2,8% cresce infine la presenza delle mucche da latte bio.

Fonte: Corriere del Ticino

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ