Punti vendita virtuosi a Cesena

Schermata%2011-2455874%20alle%2020.06.43.png

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Venerdì 25 novembre, in occasione della Settimana Europea di riduzione dei rifiuti, si inaugura a Cesena il circuito "Io Riduco!".

Un intero territorio mette in campo azioni concrete volte a ridurre la produzione di rifiuti e a promuovere azioni di sostenibilità nel mondo del commercio e del consumo.

Il progetto nasce nell’ambito delle attività portate avanti dal “Tavolo per la riduzione dei rifiuti”, promosso dall’Assessorato all’ambiente del Comune di Cesena in collaborazione con la grande distribuzione organizzata, le associazioni del commercio e dell’artigianato e dei consumatori della città.

Si prevede di coinvolgere i punti vendita del territorio nella creazione di un circuito virtuoso, i cui aderenti saranno chiamati ad adottare precise azioni che aiuteranno a ridurre gli impatti ambientali nell’ambito dell’attività commerciale, ma anche dell’ambiente domestico, e a farsi promotori di forme di sensibilizzazione per un consumo rispettoso delle risorse comuni.

I supermercati e dettaglianti che adottano dei comportamenti ambientalmente virtuosi entrano a far parte del circuito. Questi punti vendita saranno contraddistinti da una vetrofania visibile al consumatore e avranno, come primo ritorno, un ampio gradimento da parte dei propri stakeholder, clienti in primis, per aver intrapreso un’azione di Responsabilità Sociale di Impresa (Corporate Social Responsibility). La visibilità sarà poi garantita dagli strumenti realizzati dal Comune di Cesena e dall’azione mutualistica di informazione e promozione del progetto da parte di tutti gli esercizi aderenti, dalla GDO ai dettaglianti.

Alcune delle buone pratiche che la Grande distribuzione aderente al progetto sta realizzando sono: proporre ai clienti prodotti ecologici e biologici, scoraggiare l’utilizzo di bustine superflue alle casse, offrire servizi di riciclo e riparazione, vendere prodotti sfusi e alla spina, ridurre gli sprechi di acqua e utilizzare sistemi di riscaldamento e raffreddamento efficienti, praticare la raccolta differenziata in modo corretto ed esteso, utilizzare eco-detergenti per la pulizia dei locali e carta ecologica per il materiale promozionale, promuovere l’utilizzo dell’acqua di rete e dei trasporti pubblici.

Una volta rilasciato il marchio "IO RIDUCO!" i punti vendita saranno sottoposti a verifica di terza parte. La pianificazione e implementazione dell’accordo e della campagna informativa è seguita da una società specializzata nell’ ideazione e realizzazione di progetti in green economy. 

©GreenPlanet.net – Riproduzione riservata

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ