Matera Balloon Festival a impatto zero

matera%20balloon%20festival.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Il Matera Balloon Festival, primo grande raduno internazionale di mongolfiere nella Città dei Sassi in programma dal 10 al 13 ottobre, ha aderito al progetto Impatto Zero® di LifeGate. Questo significa che le emissioni di CO2 generate dall’organizzazione dell’evento saranno ridotte e compensate mediante crediti di carbonio provenienti da interventi di creazione e tutela di oltre 57.000 mq di foreste in crescita in Costa Rica, lo stato con la più alta densità di biodiversità al mondo. Un’iniziativa speciale che fa del MBF il più importante evento a Impatto Zero® del Sud Italia sul mondo delle mongolfiere, un gesto concreto che dimostra come sia possibile organizzare eventi di grande richiamo senza trascurare il pianeta.

Il tema della sostenibilità ambientale sarà uno dei protagonisti dell’evento. La prima edizione del Festival sceglie di puntare i riflettori anche sulle tematiche ambientali e della green economy: numerose le iniziative a calendario, tra cui il convegno ‘Agricoltura 2.0: Green economy e Biologico il futuro del Pianeta”, al quale parteciperà Marco Roveda, fondatore e presidente di LifeGate, in programma giovedì 10 ottobre. A calendario, inoltre, laboratori didattici per il riciclo della carta e creazione di aquiloni, itinerari enogastronomici e workshop di educazione alimentare a km zero.

Il Matera Balloon Festival è uno spettacolo pensato e promosso dalla Associazione Murgiamadre (food-culture-territory) per promuovere la candidatura di Matera a "Capitale della Cultura europea 2019", e, per offrire ai visitatori di ogni età quattro giornate ad alta concentrazione di sport, arte, musica, cultura, cibo a km zero, e naturalmente avvincenti competizioni aerostatiche.

Oltre 20 equipaggi di mongolfiere da tutta Europa si esibiranno nella Città dei Sassi, con due voli al giorno, mentre a terra nel Parco della Murgia Materana, tra gli stand enogastronomici, il Festival propone meeting con autori ed esperti di green economy,una lunga serie di attrazioni ludico-sportive nel ‘Villaggio dello Sport’ a cura del CONI, partner ufficiale del Festival. Aspettando la sera col naso all’insù per assistere al ‘Night Glow’, l’esclusivo spettacolo delle mongolfiere che, dopo il tramonto, si illuminano a ritmo di musica come gigantesche lampadine. mente l’originale come pure qualsiasi sua copia e qualsiasi sua stampa.

 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

Carni fresche bio: il quadro di Salvo Garipoli

Si è tenuto giovedì scorso, in diretta dalla splendida cornice dell’Azienda Agricola Valentina Cubi in Valpolicella, il webinar – organizzato da GreenPlanet, in collaborazione con l’agenzia

Con B/Open si parla di Bio e GDO

La Grande Distribuzione Organizzata al centro di un doppio appuntamento di approfondimento organizzato da Veronafiere, con focus di Vinitaly dedicato al mercato del vino e

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ