Le sorprese di SANA /2. L’innovazione spinta di Effegi Food

Effegi

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Pronta a partire con un piano di internazionalizzazione, la storica azienda di distribuzione dell’agrifood bio, Effegi Food Srl, player con cinquant’anni di esperienza nella distribuzione alimentare oggi operante soprattutto nel canale del bio retail, con quote di mercato anche in quello dell’horeca bio, dei negozi specializzati e da poco anche nell’e-commerce bio.
Abbiamo incontrato il team dell’azienda al SANA di Bologna che è stata la prima vetrina di settore dove potere presentare alcune novità assolute nel mercato del biologico, appena entrate nel portafoglio prodotti dell’azienda, ma frenate dal Covid nella loro commercializzazione.

“Abbiamo presentato delle novità con il nostro brand aziendale che è ‘Sapore di sole’ – spiega Nicola Ciccone, planner dell’azienda -, in particolare, tre barrette di cioccolato caratterizzate da un ingrediente aggiunto, e due tipi di paste, una bianca, gluten free, ed una nera”.

La specificità delle barrette di cioccolato ‘Sapore di Sole’ della linea ‘Cacao +’, è rappresentata dal fatto che il prodotto principale, il cacao, è solamente fermentato e non anche tostato. La lavorazione della materia prima, ad una temperatura inferiore ai 40°, garantisce, inoltre, il mantenimento di tutte le sue proprietà nutrizionali.

“Quella che applichiamo, è una tecnica di fermentazione che è presente sul mercato da pochissimo – spiega Leonardo Pancioni, responsabile marketing dell’azienda -. Sul mercato, sono in pochissimi ad utilizzarla. Usiamo cacao importato dal Perù dall’azienda (anch’essa era presente in fiera, ndr) ‘Cacao Crudo’ di Daniele Dell’Orco il quale lo fermenta a freddo, primo in Italia e tra i pionieri in Europa”.

Le tre barrette di cioccolato sono addizionate rispettivamente con alga spirulina, miglio attivo (fermentato anch’esso a bassa temperatura) e Saracenum premium.
“Abbiamo più di una trentina di coltivatori e trasformatori che collaborano con noi – precisa Pancioni – ma a differenza dei tradizionali commercializzatori siamo noi che diamo l’input sui prodotti. La ricetta delle nuove barrette è nostra e sulla base dell’idea, abbiamo attivato i nostri produttori in un’ottica di sinergia tra le materie prime che dia una funzionalità specifica. Ad esempio, nel caso del ‘Cacao + Saracenum premium’, è la funzione energizzante”.

La materia prima degli ingredienti aggiuntivi è al 100% italiana, inclusa l’alga spirulina prodotta sul lago di Garda. Non ce n’è molta in Italia; per il 98% viene importata dall’estero.

Un’altra novità a marchio Sapore di Sole che ha debuttato al SANA, sono le due paste (le prime della linea) del brand ‘Saracenum’, nato un paio di anni fa grazie alla scoperta del germe di grano saraceno ad opera di un coltivatore legato ad Effegi.

“Si tratta in sostanza – spiega Pancioni – della parte viva del chicco di grano saraceno. Viene estratta con una lavorazione che permette di mantenere tutte le sue proprietà come, ad esempio, gli acidi grassi essenziali, gli aminoacidi, ecc. Si tratta di un processo del tutto inedito sul mercato e, all’interno di questa linea, presentiamo due paste. Una chiara, senza glutine, che aggiunge alla materia prima farina di riso, ad esempio o farina di mais; ed una scura, che invece ha il glutine derivato dalla presenza di grano duro marchigiano”.

Intanto Effegi Food sta scaldando i motori per il grande passo verso l’internazionalizzazione puntando a nuovi mercati non solo in Europa ma anche nei Paesi Terzi. “Siamo alla ricerca di figure professionali – afferma Pancioni – e di contatti utili per partire al più presto con un piano di internazionalizzazione”.

Mariangela Latella

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ