Lavoro eco-sostenibile? Guida alle occasioni

green%20jobs.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

I nuovi investimenti in energia pulita assicurano, per la categoria eco-sostenibile, diversi posti di lavoro in differenti settori per i prossimi anni. Per chi ha voglia di cambiare lavoro è questo il momento giusto per iniziare la ricerca.

L’utilizzo quotidiano che ogni singola persona fa di internet, rende i siti di annunci uno dei primi “posti” dove iniziare la ricerca e controllare quali sono le offerte di lavoro sul mercato, ancora più comodi grazie alla presenza dei filtri che consentono di restringere il risultato alle sole offerte di lavoro a Milano piuttosto che altre città d’Italia secondo le proprie esigenze. Ecco una lista delle proposte più interessanti:

Il primo ambito riguarda il corpo forestale, la versione “moderna” è una complessa combinazione legata ad un progetto internazionale riguardante la finanza, la conservazione e lo sviluppo. Secondo la Banca Mondiale, 1,6 miliardi di persone dipendono dalle foreste per la loro sussistenza. Il corpo forestale aiuta la popolazione locale tramite l’insegnamento di coltivazioni di maggior valore soprattutto per la frutta, facendo attenzione all’impatto sull’ambiente, soprattutto considerando che la deforestazione ha un grosso impatto sul riscaldamento globale.

Pannelli solari: L’istallazione di sistemi di energia solare rappresenta ad oggi 770.000 posti di lavoro a livello globale, e i dati prospettici per il futuro vedono un aumento del occupazione nel settore.

Bioedilizia: nell’ambito della progettazione e costruzione di edifici efficienti dal punto di vista del consumo energetico sono coinvolte diverse figure professionali, come architetti e ingegneri qualificati così come operai.

Energia eolica: anche il settore eolico è in continua espansione, per quel che riguarda l’Italia, secondo uno studio di ANEV-UIL, le regioni che potrebbero beneficiare maggiormente di un aumento dei posti di lavoro sono la Puglia, la Campania, la Sicilia e la Sardegna. Le stime dell’ANEV (Associazione Nazionale Energia dal Vento) vedono un amento a 66.000 impiegati nel settore per il 2020. (fonte: redazione Kijiji Annunci)

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ