In Sicilia a Natale si festeggia con il PanMango, il “panettone” Dal Tropico

PanMango

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Dalla Sicilia arriva il PanMango, un’offerta tropicale di agricoltura biologica.  Un unicum nazionale  prodotto e commercializzato da Andrea Passanisi della cooperativa agricola Dal Tropico. “Abbiamo fatto una ricerca approfondita su due fronti: il primo, quello commerciale e abbiamo optato per una variante tropicale in cui fosse gioco facile diversificare e massimizzare la materia prima”.

Il Panmango è preparato con un metodo a 3 impasti e lievita per oltre 40 con lievito madre, per dare morbidezza e massima digeribilità. Gli ingredienti sono tutti siciliani e senza conservanti. “Con la polpa del mango vengono preparati la glassa e i canditi, senza farcitura. Come varietà, abbiamo usato KensingtonPride e Glenn. La commercializzazione avviene esclusivamente tramite la piattaforma online”. Questo il commento del giovane Passanisi.

Dal Tropico, l’offerta bio, rigorosamente siciliana, differisce per coltura e stagionalità; diverse le coltivazioni: “Dall’avocado, del quale abbiamo fatto un simbolo di eccellenza in Sicilia, al mango, al passion fruit, alla papaya. Il 90% dei nostri impianti sono biologici certificati e rispecchiano la nostra filosofia incardinata su una  filiera corta, trasparente, etica e rispettosa dell’ambiente e dei suoi equilibri. Senza alcun dubbio la pratica biologica in campo e nel commerciale è realtà consolidata da anni e lo dimostra non solo la volontà dell’imprenditore agricolo nel convertire la propria azienda ma di conseguenza la sempre più crescente clientela proiettata all’acquisto. Oggi si riscontra un cliente che fa la spesa in modo etico e con buon senso magari disposto, se si tratta di alimentazione, a spendere qualcosina in più ma certo di quello che compra, un frutto bio coltivato in modo sostenibile. Noi coltiviamo avocado e mango in un areale vocato, alle pendici dell’Etna, un clima mite in terreni vulcanici ed umidi per le abbondanti piogge.  Gli impianti, senza alcun minimo sforzo o impegno da parte nostra, crescono rigogliosi e producono moltissimo e con costanza. Negli ultimi dieci anni, per sostenere in modo particolare le aziende agricole fornendo supporto tecnico e pratico ed agevolare gli interlocutori commerciali si è passati ad una centrale commerciale che rappresenta l’anello di congiunzione tra il nostro panorama agricolo e la clientela, oggi la filiera è composta da 32 aziende agricole che su una superficie di oltre 140 ettari coltivano con dedizione frutta tropicale e sub tropicale di eccellenza di origine esclusivamente italiana. Dai feedback positivi, ritengo quest’aspetto insieme alla volontà di commercializzare unicamente la nostra frutta seguendo la naturale stagionalità, una peculiarità molto apprezzata dalla clientela. Gradualmente si è passati dall’effetto sorpresa per il cliente  che ignorava l’esistenza di coltivazioni tropicali in Sicilia ad una certezza. Un ulteriore pregio che ha contraddistinto il nostro percorso di crescita è stata la comunicazione, il poter raccontare la nostra quotidianità, la nostra passione, il nostro impegno, caratterizzando i nostri frutti come un ulteriore simbolo di eccellenza in Sicilia. A breve compiremo dieci anni nel mondo online, la nostra piattaforma e-commerce vanta ben oltre 58 mila utenze registrate”.

Maria Ida Settembrino

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ