Cresce la voglia di kiwi biologico. Agrilepidio ci crede

DSCF7438.JPG

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Da un paio d’anni il kiwi biologico sta prendendo piede e questa stagione sta confermando il trend di crescita, anche all’estero. Questo il motivo della presenza al Biofach di Norimberga di aziende di produzione come Agrilepidio, un super-specialista che ha segnato fin dall’inizio lo sviluppo di questa coltura a Cisterna di Latina. Agrilepidio fa kiwi Hayward per il 30% certificato biologico.

Esporta il 70% della produzione, soprattutto verso l’Oltremare, dal Canada al Brasile, dall’Australia all’India, Singapore, Malesia. Il bio per il momento viene esportato per circa il 10%. ‘Questa è una vetrina molto interessante – ha dichiarato a GreenPlanet la responsabile commerciale Daniela Lepidio – con operatori specializzati. Per questo siamo presenti ormai da tre anni. E qualcosa di concreto si sta muovendo’.

‘Quest’anno – precisa Daniela Lepidio – il prodotto è buono con volumi nella norma. Cerchiamo di rispondere al meglio alle esigenze del mercato. Il periodo è particolare. Si avverte che il consumatore cerca qualcosa di nuovo. Rispondiamo con le nostre caratteristiche: attenzione alla qualità e alla bontà del prodotto, precisione e puntualità nei servizi. Ci siamo orientati anche verso le confezioni piccole, da 3, 4, 6 frutti, alla confezione da mezzo chilo per il bio, per rispondere ai trend di mercato’. 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ