Clima: la Commissione UE esorta a diffondere le buone pratiche

campagna%20un%20mondo%20come%20piace%20a%20te.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lunedì 8 aprile 2013 alcuni rappresentanti dell’industria e del settore pubblico di 10 Stati membri dell’UE si sono recati in Danimarca per visitare delle aziende innovative in materia di efficienza energetica. Questo viaggio di studio è stato il primo di una serie di eventi organizzati da portatori di interessi a sostegno della campagna della Commissione a favore dell’azione per il clima ‘Un mondo come piace a te’. Dal suo avvio in ottobre scorso oltre 150 partner hanno aderito alla campagna in qualità di sostenitori. Nei prossimi mesi alcuni di loro organizzeranno conferenze, mostre e eventi analoghi per condividere le migliori pratiche e informare su come sia possibile associare il rafforzamento dell’azione per il clima ai vantaggi economici e al miglioramento della qualità della vita.

Questo viaggio ‘Impegnati nella produzione a basso consumo energetico’ è stato organizzato dalla Confederazione delle industrie danesi a sostegno della campagna della Commissione europea. ‘La vera sfida in materia di clima è l’applicazione delle soluzioni già note alla velocità necessaria. Per questa ragione occorre assolutamente diffondere le buone pratiche e evitare che tutti si impegnino a reinventare la ruota’. ha dichiarato Connie Hedegaard, commissaria per l’Azione per il clima che ha partecipato al viaggio. Sono state visitate imprese di vari settori, da quello alimentare a quello di componenti industriali, dimostrando in questo modo che i vantaggi economici derivanti dall’efficienza energetica offrono potenzialità per tutti i tipi di imprese.

Un esempio è costituito da Grundfos, una delle imprese che ha accolto i partecipanti e ha fatto visitare il suo sito di produzione. Uno dei più importanti produttori mondiali di pompe, Grundfos vanta un fatturato annuo di 3 miliardi di euro. Dal 2008 l’impresa ha ridotto le emissioni legate ai processi produttivi di oltre l’11% grazie a progetti incentrati sull’efficienza energetica per un totale di oltre 14 mila tonnellate.

Nello stesso periodo il fatturato è aumentato di circa il 20%. Solo in Danimarca, si calcola che l’impresa risparmi circa 2,5 milioni di EUR l’anno grazie all’efficienza energetica. ‘Per noi, l’efficienza energetica non è solo una questione di sostenibilità ma anche di redditività. Risparmiando energia e emissioni di CO2, riduciamo anche i nostri costi di produzione. In questo modo abbiamo migliorato i profitti e il margine di competitività. In fin dei conti è solo una questione di buon senso’, ha dichiarato l’amministratore delegato della Grundfos, Carsten Bjerg.

La campagna ‘Un mondo come piace a te, dall’avvio nell’ottobre 2012, ha attirato più di 20 mila follower sui media sociali e oltre 150 partner ufficiali tra cui autorità pubbliche, organizzazioni non governative, rappresentanti del mondo universitario e imprese. L’intento è far conoscere le soluzioni, efficienti rispetto ai costi, esistenti per conseguire l’obiettivo dell’UE di una riduzione dell’80-95% delle emissioni di gas serra entro il 2050, nonché incoraggiare la ricerca di nuove soluzioni.

Tra gli eventi previsti nell’ambito della campagna, segnaliamo la giornata in programma a Milano il 7 giugno 2013 con l’evento della campagna alla presenza di Connie Hedegaard, commissaria responsabile dell’Azione per il clima e il dialogo con i cittadini, intitolato ‘Come possiamo rendere più sostenibili i nostri consumi?’, quinta tappa dell’iniziativa parte dell’Anno europeo dei cittadini.

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ