Brio: Accorciamo la filiera con produzioni “esotiche” locali

Luca Zocca

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

È un momento complicato per il comparto sia in Italia sia all’estero: la situazione di instabilità internazionale si sta ripercuotendo sulla domanda di bio, con consumatori sempre più accorti alla leva del prezzo e fatturati aziendali inevitabilmente in calo.

Un dato incontestabile, che secondo Luca Zocca, marketing communication consultant di Brio, può essere in parte arginato puntando sull’origine: “Stiamo lavorando per introdurre al Sud Italia produzioni biologiche di prodotti finora provenienti da Oltreoceano. Abbiamo iniziato con l’avocado bio e a breve avremo anche lo zenzero bio. Entrambi dalla Sicilia. La nostra risposta alla situazione attuale è accorciare la filiera e introdurre produzioni locali per una maggiore sostenibilità del prodotto proposto anche in termini di food miles”. (c.b.)

 

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ