A Putignano carnevale in bicicletta

Putigliano%20carnevale%20bicicletta.png

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Punta sull’eco-sostenibilità la 618esima edizione del Carnevale di Putignano, la manifestazione folkloristica più longeva d’Europa.

Gli organizzatori hanno assegnato un ruolo centrale alla bicicletta, che addirittura sostituirà, almeno in parte, i trattori per trainare i carri e fornirà l’energia per animare le maschere.

Il carnevale si articolerà principalmente nelle quattro giornate dei corsi mascherati: 5 febbraio (ore 14.30), 12 febbraio (ore 11), 19 febbraio (ore 11), 21 febbraio (ore 19). Ufficialmente il periodo carnevalesco decorre dal 26 dicembre, giorno delle Propaggini, ma è a partire dal 17 gennaio, con la festa di sant’Antonio Abate, che il Carnevale è entrato nel vivo.

Da questa data, e fino all’ultima sfilata dei carri allegorici, si susseguono i Giovedì del Carnevale. Tradizione vuole che tali appuntamenti siano dedicati a diverse categorie di individui. Ogni giovedì, infatti, si punta a rendere protagonista uno specifico strato sociale, con una vena mista di satira e puro divertimento.

Durante tutto il periodo carnevalesco saranno attive quattro postazioni bike sharing con dieci bici mascherate da cavalli, che potranno essere prese a noleggio durante la sfilata. ‘I carri quest’anno rappresentano un invito al cambiamento, a una mobilità rispettosa dell’ambiente’, afferma Guglielmo Minervini, l’assessore alla Mobilità della Regione Puglia .

Sono attesi molti ospiti da diverse regioni d’Italia, che saranno indirizzati verso le aree di parcheggio appositamente istituite. Il ticket ha un costo di 10 euro per le auto, 25 euro per i camper e le auto con roulotte, 50 euro per i minibus e 100 euro per gli autobus.

 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ