Svizzera: meno aziende agricole, sempre più fattorie bio

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Nel 2017 la Svizzera annoverava 51.620 aziende agricole, ovvero 643 in meno rispetto al 2016 (-1%). Nell’anno in esame, tali aziende hanno sfruttato una superficie agricola utile totale pari a 1,05 milioni di ettari e impiegato 153.900 persone, una cifra stabile rispetto all’anno precedente. Lo rileva l’Ufficio federale di statistica.

Nel 2017 l’agricoltura svizzera ha continuato ad evolversi dal punto di vista strutturale. Il raggruppamento di alcune superfici ha permesso l’ampliamento delle aziende esistenti. La superficie agricola media è aumentata, fino a raggiungere i 20,6 ettari. Il numero di aziende con oltre 30 ettari è salito dell’1%. Contemporaneamente il successo della produzione biologica osservato da anni continua il trend positivo. Nel 2017, la praticavano 6.638 aziende (+5%). Secondo la rilevazione, il 63% di esse si trovava in zone di montagna. Le superfici dedicate all’orticoltura (12.600 ettari) sono ripartite tra 4.100 aziende, il che rappresenta una progressione ininterrotta da vari anni e un aumento del 24% tra il 2012 e il 2017. Sempre nel 2017 degli 1,05 milioni di ettari di superficie agricola utile (SAU) sfruttati dalle aziende agricole il 14% era riservato all’agricoltura biologica (151.400 ettari). I vigneti occupano 13.400 ettari e i frutteti 7.200. 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ