OGM, gli Stati dell’UE potranno vietarli

ue_0.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

I rappresentanti permanenti dei governi nazionali dell’UE hanno approvato senza voti contrari, nel pomeriggio del 10 dicembre a Bruxelles, l’intesa che era stata raggiunta il 4 dicembre fra le istituzioni europee sulla direttiva che permetterà agli stati membri di vietare, sul proprio territorio, la coltivazione di organismi geneticamente modificati (OGM), autorizzati a livello comunitario.

L’intesa, conseguita durante il negoziato informale del cosiddetto ‘trilogo’ (il ‘dialogo a tre’ fra presidenza di turno italiana del Consiglio UE e i rappresentanti dell’europarlamento e della Commissione europea), sarà ora sottoposta alla plenaria del Parlamento europeo in seconda lettura, a gennaio.

La sua approvazione senza ulteriori modifiche è pressocché certa, e l’entrata in vigore è prevista per la primavera 2015.

 

 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ