NaturaSì e Cuorebio a confronto

naturasi%20logo_0.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Due dei marchi più noti e diffusi del settore in Italia, NaturaSì (www.naturasi.eu) e Cuorebio (www.cuorebio.it), rappresentano due modi diversi di interpretare la distribuzione dei prodotti biologici. "Se il primo privilegia grandi città e punti vendita di dimensioni maggiori con un format moderno e omogeneo, il secondo connota negozi di dimensioni più contenute, una localizzazione anche in centri più piccoli e la valorizzazione del negoziante e della sua esperienza” spiega Roberto Zanoni, direttore generale di EcorNaturaSì.

NaturaSì, il marchio dei Supermercati della Natura, conta oggi 89 punti vendita affiliati in Italia e 2 in Spagna; nel 2011 sono già 5 i nuovi punti vendita inaugurati.

 

Il fatturato 2010 è stato di 112 milioni di euro, con un incremento del 19,83% sul 2009. Nata nel 1992, NaturaSì è oggi presente in tutte le principali città italiane e le imprese che aderiscono possono contare sull’esperienza acquisita in tanti anni di attività. Propone un sistema di affiliazione “chiavi in mano”, basato su una continua trasmissione di conoscenze, esperienze e servizi.

Cuorebio, invece, da anni ha intrapreso un percorso di ampliamento della rete di negozi, valorizzando i piccoli produttori e facendo informazione sulle ragioni ambientali e di benessere per le quali scegliere il biologico. Il marchio nel 2010 ha registrato 18 tra nuove aperture e ristrutturazioni e oltre 35 nuove adesioni al progetto. Oggi sono più di 280 i negozianti che hanno aderito al progetto di associazione Cuorebio e il marchio ha realizzato nel 2010 una crescita del 17,24% sul 2009.

 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ