Marchio di qualità per le mense scolastiche bio

amense%20bio.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Arriva il marchio di qualità per le mense scolastiche biologiche che saranno operative dal prossimo anno scolastico: per la prima volta in Italia vengono definite regole precise, dando così maggiori informazioni agli studenti e alle famiglie. Il decreto è stato pubblicato lo scorso 5 aprile in Gazzetta Ufficiale (Generale n. 79 del 5 aprile 2018) e definisce i criteri e i requisiti delle mense scolastiche biologiche.

La certificazione si divide in ‘marchio oro’ se la percentuale di ingredienti da agricoltura e allevamenti in mare e in stalla provengono da aziende biologiche almeno nel 50% dei casi; ‘marchio argento’ se la quota bio è di almeno il 30%.

I criteri di classificazione, precisa il ministero dell’Agricoltura, sono stati individuati e concordati con il ministero dell’Istruzione, le Regioni e i Comuni. L’obiettivo è quello di ridurre i costi a carico degli studenti e realizzare iniziative di informazione e promozione nelle scuole. E’ anche istituito un fondo stabile gestito dal ministero delle Politiche Agricole con le Regioni. Nei bandi di gara sono previsti premi per chi riduce lo spreco alimentare e l’impatto ambientale. 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ