La Primavera (marchio Brio): Migliorini nuovo presidente

migliorini%20albino%20300.png

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Cambio ai vertici della cooperativa agricola La Primavera di Campagnola di Zevio (Verona). Il nuovo presidente della società è Albino Migliorini (nella foto), titolare di un’azienda ortofrutticola biologica a Bonavigo (Verona). Migliorini prende il posto di Gaetano Zenti.

La nomina è avvenuta nell’ambito dell’assemblea dei soci che ha nominato anche il nuovo consiglio di amministrazione. Silvio Sterzi, produttore bio di Sommacampagna, è stato confermato vice presidente. Nel cda sono stati nominati anche Andreas Bauer, Simone Bazzoni, Agnese Fiorio, Paolo Fontanabona e Sebastiano Navarra. Tra le novità, una presenza femminile e una presenza del Sud (Navarra).

Tra gli obiettivi del neopresidente, l’espansione della base sociale della cooperativa con l’acquisizione di altri soci per poter aumentare i volumi di prodotto bio.

Grazie anche alla recente integrazione con Agrintesa di Faenza, La Primavera si conferma quindi una realtà di punta dell’ortofrutta biologica italiana con 87 soci, concentrati in prevalenza nel Veronese (72). I restanti 15 sono in Calabria, nella zona di Rosarno (Reggio Calabria).

La Primavera ha un fatturato che sfiora i 7,3 milioni di euro e una produzione media annua che supera le 6 mila tonnellate, composte prevalentemente da mele, pere, kiwi, arance, clementine e da un’ampia gamma di orticole.

La produzione, dopo l’accordo con Agrintesa, è destinata ad aumentare.

 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ