Attenti al sacchetto non bio-degradabile

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

l sito Quibio.it ha lanciato l’allarme sul rischio che le buste usa e getta ‘bio’, obbligatorie dall’1 gennaio di quest’anno, non siano interamente realizzate in materiale biodegradabile. ‘Avevamo salutato con grande soddisfazione l’entrata in vigore dell’obbligo all’utilizzo dei biosacchetti – si legge in una nota su Quibio.it – allo stesso tempo pero’ avevamo suonato un campanello d’allarme sulla possibile immissione sul mercato di biosacchetti contenenti una percentuale di plastica tradizionale per aumentare i guadagni’. Molti sacchetti verrebbero tagliati con una percentuale di plastica ‘non bio’ all’interno, ciò li renderebbe non più biodegradabili al 100% e quindi non compostabili. ‘Da una nostra indagine- conclude Quibio.it – solo la grande distribuzione e pochi esercenti minori stanno andando nella giusta direzione, utilizzando biosacchetti che rispettano la norma 13432 Ok Compost’.

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ